Parco della Piana, prospettive per il futuro

Il 12 ottobre 2019 Sinistra Italiana Sesto Fiorentino ha promosso un convegno dedicato al futuro del Parco della Piana, mettendo a confronto esperti, comitati e cittadini.

A seguire sono disponibili i resoconti e i materiali dei singoli interventi.

Caterina Longo, Sinistra Italiana Sesto: Parco della Piana, prospettive per il futuro
Anna Marson, Università di Venezia: Da singole aree di compensazione al Parco agricolo multifunzionale come principio ordinatore per la Piana | Presentazione
Fausto Ferruzza, Presidente Legambiente: Scenari bioeconomici per la piana metropolitana
Francesco Alberti, DIDA Università Firenze: Il ruolo del parco come elemento ordinatore urbanistico nell’area vasta
Antonio Sacconi, Sinistra Italiana Sesto: Il Bosco della Piana e quello di Monte Morello, analogie e prospettive
Giorgio Pizziolo, Alterpiana Graspthefuture: La rinascita dell’ecosistema relazionale della Piana nel contesto metropolitano | Presentazione

Luigi Orioli, Italia Nostra: Il Parco della Piana: valore ambientale da difendere. Integrare le aree umide | Presentazione

Leonardo Mannini, Sesto Acuto: Tra passato e futuro | Presentazione
Paolo Paoli, comitato No Aereoporto Prato e provincia: Proposte per la realizzazione del Parco Agricolo della Piana Prato-Firenze- Pistoia
Mirando Di Prizio, Si Parco, No aereoporto, No inceneritore Campi: Il disegno politico del Parco della Piana
Tommaso Fattori, consigliere regionale: intervento
Serena Spinelli, consigliere regionale: intervento
Andres Lasso, Verdi: intervento
Francesco Puggelli, Presidente area metropolitana Prato: intervento
Lorenzo Falchi, sindaco Sesto Fiorentino: intervento
(Domande e risposte)
Ivan Moscardi, segretario Sinistra Italiana Firenze: Intervento
Enrico Solito, Sinistra italiana Sesto Fiorentino: conclusioni